Le ultime uscite dell’anno e le prime dell’anno nuovo

Le ultime uscite dell’anno e le prime dell’anno nuovo

L’ultimo weekend di uscite del 2021 sarà anche il primo del 2022 per come si accavallano le date. Questo significa che alcuni film scelgono di non uscire direttamente il 30 ma aspettano l’1 Gennaio, data che negli ultimi anni è diventata fatidica per il cinema italiano.

Scomparso il Natale dei grandi incassi è stato capodanno il nuovo momento di massima aggregazione, fomentato dai successi di Checco Zalone ma poi cementato anche da molti altri film che hanno scelto quella data con buoni risultati.

E non è un caso che se i grandi film americani sono usciti tutti poco prima delle feste natalizie, a Capodanno sono più che altro i film italiani con ambizioni d’incasso a tentare la volata

.

Unica eccezione è la Warner che manda proprio questo weekend nelle sale Matrix Resurrections, il quarto film della saga che arriva a quasi due decenni dal precedente. I protagonisti sono gli stessi (tranne Lawrence Fishburne) ma la storia è tutta un’altra cosa, un’opera molto metacinematografica che è da vedere se accontenterà fan e appassionati.

La battaglia dei film italiani invece è fatta da due outsider e un film di industria. La Befana vien di notte 2 per 01 Distribution rilancia quanto fatto dal primo film e aumenta la componente fantastica e spettacolare, aumenta l’accessibilità e pur non avendo una calamita per il box office come Paola Cortellesi punta su Monica Bellucci. È a tutti gli effetti un film di sistema, espressione di sceneggiatori, maestranze, attori e generi del cinema.

Al contrario Belli ciao, il film di Pio e Amedeo è la classica commedia con talent televisivi, uno dei prodotti più importanti (dal punto di vista degli incassi) dei nostri anni. E anche se il precedente film di Pio e Amedeo non era stato un grande successo ora Vision porta in sala questo secondo in un momento in cui la popolarità televisiva dei due è decisamente superiore. A dirigere poi c’è lo specialista del cinema di capodanno Gennaro Nunziante.

Vero outsider del sistema invece è Me contro Te Il Film – Persi nel tempo, terzo film della coppia di youtuber che è stata l’unica vera certezza del botteghino degli ultimi anni. Li porta in sala Warner di nuovo e di nuovo promettono di attirare moltissimo pubblico.

Sono invece uscite d’essai quelle del documentario Sic di Alice Filippi per Nexo Digital, Tiepide acque di primavera di Xiaogang Gu per Movies Inspired e Illusioni perdute, il film di Xavier Giannoli presentato all’ultima Mostra del cinema di Venezia che viene mandato nelle sale da I Wonder.


Condividi questo contenuto

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.